Domenica 4 giugno 2017 alle ore 10.00
nell’Aula Magna della Rubiconia Accademia dei Filopatridi

PREMIAZIONE

della

XV EDIZIONE DEL CONCORSO DI LINGUA LATINA

“Certamen Caesarianum ad Rubiconem”

Nell’ambito della tornata

 l’Accademico

Prof. GABRIELE BOSELLI

parlerà sul tema

LA LINGUA LATINA UNA RISORSA PER AFFRONTARE IL POST-UMANO

La realizzazione del Concorso è stata possibile grazie al munifico intervento finanziario della SIDERMEC S.p.a. di S.ANGELO di GATTEO presieduta dall’Accademico Cav. M° GIUSEPPE BUDA

Nell’occasione verranno consegnate le Borse di Studio “Avv. Gino Vendemini” edizione 2017destinate ai maturati nell’A.S.2015/2016 ed offerte in collaborazione con il Comune di Savignano sul Rubicone e IVAS Industria Vernici S.p.A. di S. Mauro Pascoli

_______________

Doppia premiazione alla Accademia dei Filopatridi: i vincitori del concorso di latino che venne ideato dal compianto professore Giovanni Giorgio Maroni e quelli delle borse di studio intitolate a Gino Vendemini. I giovani studenti amanti del latino “Certamen Caesarianum ad Rubiconem” partecipanti alla XV edizione del concorso di Lingua Latina, a cadenza biennale sono stati circa 350. La premiazione è stata preceduta da una conferenza tenuta dal professore Gabriele Boselli sul tema: “La Lingua Latina una risorsa per affrontare il post-umano”. Il concorso è stato finanziato da Giuseppe “Pino” Buda presidente della Sidermec di Gatteo, accademico onorario della Filopatridi. In palio per i primi classificati di ogni sezione c’erano 500 euro, 400 per i secondi, 300 per i terzi e 200 ai quarti. Per la prima sezione primo classificato è risultato Luigi Maria Caponigro (Liceo Classico Giulio Cesare/Valgimigli di Rimini); 2a Chiara Pellegrini (Liceo Classico Cesare Beccaria di Milano), 3a Elisabetta Cammarata (Liceo Muratori/ San Carlo di Modena), 4° posto David Donati (Liceo Classico Cevolani di Cento di Ferrara). Nella seconda sezione ha vinto Federico Ammirabile (Liceo Torricelli/Ballardini di Faenza) che nel 2015 si era classificato fra i primi nella prima sezione; 2° Filippo Bruni (Liceo Classico Forteguerri di Pistoia); 3° Biagio Borsarini (Liceo Classico Cevolani di Cento di Ferrara), 4° posto Pietro Carlotti (Liceo Classico Mamiani di Pesaro). Nella stessa mattinata sono state consegnate due borse di studio 2017 intitolate all’avvocato “Gino Vendemini” di Savignano che per lungo tempo fu senatore e grande amico di Giuseppe Garibaldi. Le hanno ricevute dal sindaco di Savignano Filippo Giovannini, due studenti residenti a Savignano che si sono diplomati nell’anno scolastico 2015-2016 con il massimo dei voti. I due premiati sono Diego Zamagni che ha frequentato il Liceo Scientifico al Marie Curie di Savignano e Marzia Mauri che ha studiato all’Istituto Tecnico Commerciale Leonardo Da Vinci di Cesenatico. Hanno ricevuto mille euro a testa messi in palio dal comune di Savignano e dall’Ivas industria vernici di San Mauro Pascoli. Ermanno Pasolini