Utenti online

Abbiamo 18 visitatori e nessun utente online

(La Sala F ospita anche la Sala dei Vendemini in quanto contiene la ricca e pregevole biblioteca)

In questa sala sono collocati volumi, codici e riviste che rappresentano le più numerose e rare edizioni del secolo XVI, come l’opera giuridica di Bartolo di Sassoferrato in 20 tomi, i codici di Giustiniano, la “Historia del mondo” di Tarchagnota del 1562, opere di Seneca, Socino, Ovidio, Quintiniano, Aristotele, Dionigi d’Alicarnasso e Plutarco.
Figurano in pregiata edizione i volumi dell’opera di Iacopo Bossuet, la “Storia d’Italia” del Guicciardini, e del La Farina, l’opera completa di Chateaubriand, il grande dizionario geografico di La Martiner, la “Biblioteca Universale delle scienze” in tre volumi del Cappelletti, le “Chiese d’Italia”, e volumi del “Giornale dei Letterati d’Italia” dal 1710 al 1740.
La sala, inoltre, ospita alcuni lasciti recenti non ancora catalogati e cioè quello del Prof. Luigi Amaduzzi di circa 1000 volumi di storia, letteratura greca e latina, nonché libri scolastici del primo 900; quello del Dott. Aligi Rocchi comprendente volumi di medicina, veterinaria, collezioni di opere geografiche, storiche, di narrativa moderna, di musica, completata da libretti operistici rari e dischi di gran pregio.